RISCHI FISICI NEGLI AMBIENTI DI VITA E DI LAVORO

Crediti: 
5
Anno accademico di offerta: 
2017/2018
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il Corso Integrato di Rischi Fisici negli Ambienti di Vita e di Lavoro ha l'obiettivo di consentire agli studenti di conoscere e comprendere gli argomenti specificati nel programma dei diversi moduli. In breve, gli studenti dovranno acquisire ed assimilare concetti di base relativi alla natura fisica del rumore e delle vibrazioni, dei campi elettromagnetici e delle radiazioni ionizzanti, conoscerne le applicazioni e gli effetti sull'ambiente e sulla salute, conoscere i principali strumenti di misura, il loro uso ed il quadro normativo di riferimento, acquisire la capacità di eseguire misure in modo indipendente (limitatamente alle misure di rumore).

Prerequisiti

Conoscenze di fisica di base.

Contenuti dell'insegnamento

Il Corso Integrato di Rischi Fisici negli Ambienti di Vita e di Lavoro si compone dei moduli di Radiazioni non Ionizzanti, Campi Elettromagnetici, Fisica Sanitaria, Radioprotezione.
Dopo aver richiamato le basi fisiche dei fenomeni ondulatori in generale, e dopo aver fatto specifico riferimento a vibrazioni e rumore, campi elettromagnetici e radiazioni ionizzanti, ne verranno trattati le applicazioni, i rischi per l'ambiente e la salute, gli strumenti e le tecniche di misura.
Maggiori dettagli sui contenuti sono disponibili nelle schede dei singoli moduli.

Programma esteso

Come specificato nelle schede dei diversi moduli.

Bibliografia

Appunti di Lezione.

Norme CEI.

Joseph Magill, Jean Galy: Radioactivity Radionuclides Radiation, Springer Ed.

Maurizio Pelliccioni: Fondamenti Fisici della Radioprotezione, Pitagora Editrice (Bologna).

Servizio di Fisica Sanitaria - Università degli Studi di Parma: Radioprotezione Operativa.

Metodi didattici

Gli argomenti contenuti nel programma dei diversi moduli verranno illustrati e commentati nel corso di lezioni frontali e seminari. Le lezioni frontali saranno integrate da attività sperimentali in laboratorio, dove verranno mostrati i principali strumenti di misura, ne verrà illustrato il funzionamento, e verranno eseguite prove pratiche di misura in cui saranno coinvolti gli studenti.

Modalità verifica apprendimento

Il raggiungimento degli obiettivi previsti dal Corso Integrato verrà valutato attraverso prove orali o scritte, come specificato per ciascun modulo, consistenti principalmente in quesiti a risposta aperta. In questo modo, verrà accertata la conoscenza e la comprensione da parte dello studente, e la capacità di applicare le conoscenze acquisite, relativamente alle basi fisiche di campi elettromagnetici e radiazioni ionizzanti e non ionizzanti, al loro uso ed ai rischi correlati, al quadro normativo di riferimento, agli strumenti e tecniche di misura.
La valutazione complessiva sarà basata sulla media delle votazioni, espresse in trentesimi, riportate nelle singole prove.